Morire di sete

| No Comments

Il 12 e 13 Giugno 2011 ci sarà il referendum sulla gestione pubblica dell'acqua. Non mi sembra il caso di fare panegirici per affermare un semplice concetto: l'acqua è un bene comune indispensabile alla vita e che appartiene a tutti e come tale va condiviso. La gestione delle risorse idriche appartiene ai cittadini e ritengo che nessun ente privato abbia il diritto di appropriarsi in modo esclusivo della sua gestione per trarne profitto. Votare sì all'abrogazione della legge che vuole rendere privata la gestione dell'acqua è un grande segno di responsabilità e civiltà.

Leave a comment



Archives

Creative Commons License
This blog is licensed under a Creative Commons License.
Powered by Movable Type 4.35-en