Registrazione del dominio per essere su Internet

| 9 Comments

Registrare un nome di dominio di secondo livello dovrebbe essere una esperienza che ogni navigatore su Internet o utente online dovrebbe fare nella propria vita. Il nome di dominio è importante e serve per essere raggiungibili e visibili su Internet in modo semplice e immediato. Non c'è nessun motivo per non registrare uno o più nomi di dominio. Il costo di registrazione e mantenimento annuale di un dominio ormai si aggira intorno ai 5-10 euro, il prezzo di una rivista mensile di informatica.

Quando possiedi un dominio, possiedi il mondo, il tuo mondo. Lo puoi usare come tuo riferimento email, per configurare name server, servizi FTP e WEB server, ma anche servizi SMTP, POP3 e IMAP. Con un nome di dominio in mano, diventi protagonista del tuo futuro su Internet e nulla potrà più fermarti, nemmeno un modem 56K.

Con un nome di dominio registrato, il tuo futuro è finalmente nelle tue mani e non più in quelle di altri. Sui tuoi biglietti da visita ci puoi stampare il tuo indirizzo email e il nome del tuo sito in modo definitivo e potrai finalmente dire a parenti, amici, colleghi: "andate a vedere le foto delle mie vacanze sul mio sito web".

Se invece non registri un nome di dominio, resti uno zombie. Il sito e l'email te li puoi sempre fare, ma saranno sotto il nome di un altra entità che ti dominerà e te li può chiudere o disattivare quando e come vuole lei e tu dovrai rifare i biglietti da visita e dire ai tuoi amici, parenti e colleghi: "Il mio sito ed email hanno cambiato nome e non sono più gli stessi." Sai che palle dire a tutti i conoscenti il nuovo nome e rischiare di non essere più trovato su Internet dopo tanto lavoro di promozione per farti conoscere.

Quando uno ha intenzione di costruire un sito web, è importante saper scegliere il nome del dominio. La scelta dipende molto dal tipo di sito che si vuole costruire e dai contenuti che si vogliono sviluppare. Bisogna fare attenzione a non registrare un nome che sia un marchio e a non violare diritti sui nomi di terzi.

Per i siti non commerciali come quelli personali ed amatoriali io suggerisco i domini generici di primo livello .org .info .it .eu. C'è poi da scegliere il registrar presso il quale registrare il nome del dominio vero e proprio di secondo livello. La scelta andrebbe fatta tra quei registrar "Icann Accredited". Fai attenzione che il Registrar ti deve mettere nelle condizioni di poter controllare tutti i parametri del tuo dominio ed è bene che non sia un intermediario o un rivenditore.

Il nome del dominio di secondo livello deve essere possibilmente corto e di facile memorizzazione, oltre a rispecchiare i contenuti del sito o del tuo nome. Per quei siti generici, dove si parla di tutto, è bene scegliere nomi di fantasia generici ben orecchiabili e facilmente memorizzabili.

Il registrar poi dovrebbe mettere a disposizione un pannello di controllo attraverso il quale modificare i parametri del DNS e i dati dei responsabili del dominio in modo semplice, intuitivo ed immediato.

9 Comments

Condivido in pieno questo tuo post.

E' bello, utile e di "immagine" possedere un proprio dominio.

Le aziende che possiedono le e-mail "@libero.it" o altro secondo me perdono in immagine.

almeno io la vedo così. in fondo Con 40 euro (all'anno!! cioè pochissimo per un'azienda) si può registrare un dominio con hosting/mail e quant'altro serve su internet...

Ciao,giravo in internet propio per vedere come registrare un dominio mi son procurato un pc da trasformare in un server e vorrei mettere in rete il mio sito.Purtroppo non ho esperienza in questo campo ne con il server ne con la registrazione,per il server mi posso arrangiare sia su linux che windows non ho molti problemi,l'unico rimane in che maniera registrarmi ho letto parecchio in internet ma non so propio che fare,e neppure quanto dovrei spendere

Ciao Luca, la cosa migliore secondo me è partire con la registrazione di un nome a dominio di secondo livello (anche se ci sono servizi che offrono domini gratuiti di terzo livello). Ti consiglio un registrar che permetta la registrazione del dominio in modo indipendente dall'hosting e che offra un pannello di controllo per la modifica del DNS.

La cosa è molto semplice. Registrato il dominio entri nel pannello di controllo dei dns che ti offre il registrar e vai a modificare il record A con l'indirizzo IP statico e pubblico della macchina che fa da server web, urilizzando la maschera di imput che il registrar in genere mette a disposizione.

Se poi vuoi anche il servizio di posta, allora devi modificare il record MX facendolo puntare al nome dell' host che ti gestisce la posta. Il nome dell' host della posta deve essere poi registrato nel record A con il suo indirizzo IP.

per esempio puoi configurare uno o più record A e due record MX così:

tuodominio.it A 123.123.123.123
www.tuodominio.it A 123.123.123.123
mail1.tuodominio.it A 123.123.123.123

mail1.tuodominio.it MX 10
mail2.altrodominio.com MX 20

in questo caso la macchina su indirizzo IP 123.123.123.123 fa da server web e server di posta primario.

Mentre la macchina mail2.altrodominio.com fa da server mail secondario, ma nulla ti vieta di configurare una seconda macchina preposta alla gestione della posta come mail2.tuodominio.it con un suo record A e un suo IP.

grazie per aver risposto cosi tempestivamente,ti chiedo ancora una cosa,ho visitato un registrar che fornisce un servizio hosting con gestione dns con o senza posta,se lo faccio senza posta vuol dire che non potrò avere mail.tuodominio.it
se puoi dare un consiglio

Se il registrar non ti dà il servizio di posta vuol dire che non ti mette a disposizione i suoi server di posta, per cui ci devi pensare tu ad avere un server che ti gestisce la posta. Il mail.tuodominio.it lo puoi sempre usare nella configurazione del tuo dns. L'importante è farlo puntare ad un tuo server di gestione della posta.

Grazie molto chiaro,ora sta a decidere solo il rigistrar.

che tu sappia tele2 usa un ip statito?
ho provato varie volte a staccarmi da internet e mi ricollego sempre allo stesso ip

Vorrei che mi si dessero delucidazioni sul come fare a rendere visibile la mia Agenzia,tramite Voi, con ogni informazione anche a livello di costi e procedure nel farlo.In attesa di ogni Vostra informazione in merito,porgo i miei piu cordiali saluti.

Nanni, dovresti rivolgerti ad una agenzia specializzata in promozione web, che valuterà il tuo caso. In merito ai costi non ti so dire perché non ho esperienza in merito e non opero nel settore della promozione online.

Leave a comment



Archives

Creative Commons License
This blog is licensed under a Creative Commons License.
Powered by Movable Type 4.35-en