Internet e il page rank

| No Comments

Oggi ho notato che il page rank della mia home page è sceso da 4 a 3. Non so da quanto tempo è sceso. Tempo fa era a quattro, ora è a tre. Mi sento smarrito.

E' triste vedere il proprio page rank scendere. Significa che il tuo sito perde colpi, perde di interesse, perde di popolarità, cioè che stai invecchiando miseramente, che sei una mezza cartuccia e allora ti fai l'esame di coscienza e cerchi di capire dove hai peccato.

Purtroppo ti accorgi che su Internet non ci sono confessori dove andare a confessarsi per capire come mai il page rank è sceso.

Mi sono così fatto una navigata qui è là per vedere i page rank degli altri blog e siti web, per fare dei confronti e ho visto che ci sono blog con page rank più alti del mio. Così ho cercato di capire cosa poteva determinare un page rank così alto e non sono riuscito a cavare un ragno dal buco.

Il blog di Beppe Grillo ha il page rank a 6, pensavo di più, almeo 8 o 9, mentre il sito del quotidiano La Stampa ha il page rank a 8 e quello di Massimo Mantellini ha il page rank a 7 come quello di wikipedia.org, addirittura più alto di quello di Beppe Grillo che tuttavia risulta essere tra i primi dieci blog mondiali a livello di popolarità. Quindi a più popolarità dovrebbe seguire un maggior page rank, ma non è così, perché il sito di Beppe Grillo che risulta tra i dieci più popolari di tutti, secondo certe classifiche online, ha il page rank più basso di quello di Massimo Mantellini che secondo me è meno popolare di di Beppe Grillo, ma che ha un page rank uguale a quello di Wikipedia che ritengo molto più popolare di Mantellini. Ci deve essere qualcosa che non quadra e non riesco a capire cosa.

Il page rank ti dà il senso della misura e ti fa capire quanto conti, quanto sei importante e quanto sei popolare su Internet. Con un page rank di 8 o 9 sei un VIP online, ma con page rank di 2 o 3 sei solo una mezza cartuccia, per non dire quando il page rank è a zero o a uno. In quel caso non esisti proprio. Il page rank, quando è alto, fa la felicità del webmaster e lo ingalluzzisce in modo da potersi dare delle arie nei forum.

Invece un page rank basso come il mio è frustrante e ti fa venir voglia di andarti a nascondere, di cancellare il sito, perché è vergognoso per un webmaster con ambizioni da blogger tenere aperto un sito con page rank così misero. Per cui penso che se non riuscirò a portare il page rank almeno a sei che è considerato il voto minimo per avere la sufficienza in tutte le scuole, cancellerò il sito dalla faccia di Internet e mi dedicherò all'ippica.

Leave a comment



Archives

Creative Commons License
This blog is licensed under a Creative Commons License.
Powered by Movable Type 4.35-en