Home page
Chi siamo

Chiedilo all'esperto
Forum
Sondaggi

Unisciti a noi
Lettere ricevute

Cerca nel sito

Compra e vendita
Tasse e imposte

Sicurezza in casa

Le assicurazioni
I mutui
Le aziende
Agenzie immobiliari

Newsletter

Noi proprietari
Siamo espropriati
Difendiamoci
Cosa vogliamo


Staff la casa
Via Circonvallazione 120
I-10072 Caselle (To)

Indirizzo email
Aggiornata al


Scrivi al Webmaster

Chiedilo all'amministratore Ivano Di Meo

L'amministratore immobiliare Ivano Di Meo, Iscritto Albo A.N.AMM.I. n. C100, offre la sua collaborazione rispondendo ai tuoi quesiti nel ramo Amministrazione Immobiliare e Gestione Condominiale.

Le risposte verranno date compatibilmente con gli impegni professionali dell'amministratore.


Scrivi il tuo quesito
Elenco dei quesiti
Le risposte più recenti
Cerca:
or and
Ivano Di Meo
Tel. 347.8076604
Email: gd.ammservice@tiscali.it
  • Titolo: calcolo delle maggioranze di faro-milano del 30/11/2003, 10:44
    Quesito: Come si calcolano le maggioranze?
    Per esempio, 1/3 + 1 su 4 condomini è uguale a 2,33.
    Si arrotonda a 3? quale articolo di legge ne parla?
    Grazie.
    • Re: calcolo delle maggioranze di Ivano Di Meo del 01/12/2003, 11:53.
      salve Sig. Faro,

      dipende dall'oggetto della delibera.


      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: minoranza di pacini alessandro del 28/11/2003, 11:47
    Quesito: Un condomino in minoranza, può opporsi alla variazione prospettica dell'edificio decisa in modo unilaterale dalla maggioranza ?

    Quali articoli del codice civile tutelano il condomino in minoranza?


    grazie
    • Re: minoranza di Ivano Di Meo del 01/12/2003, 11:52.
      Salve Sig. Pacino,

      che tipo di variazione e'?


      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: nomina amministratore di salvatore del 28/11/2003, 11:36
    Quesito: nel corso dell'assemblea annuale di condominio l'amministratore ha omesso di inserire tra i punti all'ordine del giorno quello riguardante la nomina amministratore !!!!!
    Come compoetarsi ???
    Ritengo che le delibere assunte dall'assemblea dopo l'approvazione del consuntivo non possano considerarsi valide poichè l'amministratore non era stato rinnovato ( non se ne era proprio discusso), mi pare infatti che il rapporto di lavoro che s'instaura tra il condominio e il proffesionista duri un anno e che alla scadenza vada rinnovata la fiducia !!!!
    e se un condomino ( non intervenuto in assemblea in alcun modo si rifiutasse di pagare il preventivo) poichè non riconosce l'amministratore ????
    • Re: nomina amministratore di Ivano Di Meo del 01/12/2003, 11:51.
      Salve Sig. Salvatore,

      l'amministratore in questione, nell'assemblea ordinaria di legge, deve essere riconfermato o sostituito.

      le delibere approvate dall'assemblea sono valide ma non applicabili in quanto l'amministratore e' in regime di prorogazio e puo' ottemperare solo in materia ordinaria.

      Dovete eleggere l'amministratore.

      Se puo' tornarle utile mi indichi da quale citta'/provincia scrive e le indichero' un professionista del settore.


      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: REQUISITI DELL'AMMINISTRATORE di RICCARDO del 28/11/2003, 10:08
    Quesito: N
    • Re: REQUISITI DELL'AMMINISTRATORE di Ivano Di Meo del 01/12/2003, 11:41.
      ????

  • Titolo: antenne sul terrazzo di enrica del 28/11/2003, 09:47
    Quesito: Gentile Amministratore, a seguito dei lavori sul terrazzo il condominio ha deliberato una spesa di euro 4.500,00 per sistemare le antenne sul terrazzo. come viene deliberata tale spesa? E' vero poi che sono costretta a fare questi lavori se sono in minoranza perchè poi il condominio mi stacca i fili della mia antenna? La ringazio aspetto Sue notizie. Enrica Perrella
    • Re: antenne sul terrazzo di Ivano Di Meo del 01/12/2003, 11:40.
      Salve Sig.ra Enrica,

      Punto 1

      In genere, in assenza di tabella millesimale, si utilizza la tabella A.

      Punto 2

      Se deliberata non puo' opporsi al pagamento ma comunque non possono per nessun motivo staccarla dall'impianto.


      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: lavori di ripristino di montanino pasquale del 28/11/2003, 08:14
    Quesito: Salve, essendo neofita in merito all'argomento e nominato amministratore del mio condominio il quale sono anche proprietario di un appartamento, Volevo chiederLe: Abbiamo fatto dei lavori per il ripristino delle parti pericolanti dei frontalini e cornicioni del fabbricato per una spesa non superiore ai 6000 euro nel mese di luglio 2003, possiamo richiedere la detrazione del 46% sulla spesa? se si come fare? Grazie per la risposta anticipatamente.
    • Re: lavori di ripristino di Ivano Di Meo del 01/12/2003, 11:37.
      Salve Sig. Pasquale,

      dovrebbe descrivermi la dicitura della fattura che le hanno notificata per i lavori.


      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: AMMINISTRATORE di ANGELO del 27/11/2003, 18:21
    Quesito: Salve, la ringrazio per avermi risposto im merito al mio problema inerente al comportamento non conforme al ruolo ricoperto dell'amministratore e su cosa devo fare per il buco di aereazione creato nel bagno nuovo.
    Le sarei grato se mi desse il nominativo di un professionista del settore al quale potermi rivolgere per risolvere al meglio il mio problema.
    Il comune di appartenenza è TORINO.
    Grazie.
    Angelo.
    • Re: AMMINISTRATORE di Ivano Di Meo del 01/12/2003, 11:36.
      Salve Sig. Angelo,

      mi dia un riferimento email e saro' lieto di indicarle una persona di riferimento.


      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: Infiltrazioni d'acqua (seguito di Orazio Di Giovanni del 26/11/2003, 21:57
    Quesito: Gentile signor Ivano Di Meo
    faccio seguito a quanto scritto ieri alle ore 18.04 con uguale oggetto, la parte eccedente del magazzino, superiormente è condominiale, mentre la parte sottostante e privata. In caso di infiltrazioni si applica l'art .1126 del C.C. o altro?
    Grazie.
    • Re: Infiltrazioni d'acqua (seguito di Ivano Di Meo del 01/12/2003, 11:10.
      Salve Sig. Orazio,

      Art. 1123 (Ripartizione delle spese)
      Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell'edificio, per la prestazione dei servizi nell'interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza sono sostenute dai condomini in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno, salvo diversa convenzione. Se si tratta di cose destinate a servire i condomini in misura diversa, le spese sono ripartite in proporzione dell'uso che ciascuno può farne. Qualora un edificio abbia più scale, cortili, lastrici solari, opere o impianti destinati a servire una parte dell'intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico del gruppo di condomini che ne trae utilità.


      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: Impugnativa assembleare di Stefano Sarà del 26/11/2003, 19:21
    Quesito: l'ordine del giorno della assemblea da riconvocare, in luogo di quella impugnata davanti al tribunale, deve necessariamente contenere gli stessi argomenti della convocazione precedente, o se ne possono aggiungere altri?
    Ringraziando, porgo distinti saluti.
    Stefano Sarà.
    • Re: Impugnativa assembleare di Ivano Di Meo del 01/12/2003, 11:09.
      Salve Sig. Stefano,

      Potete aggiungerne degli altri prima della convocazione.


      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: nuove tabelle millesimali di faro-milano del 26/11/2003, 18:07
    Quesito: Ho comprato un appartamento al terzo piano di una palazzina di 3 piani + mansarda (un appartamento per piano).
    Dopo il mio rogito, il proprietario del piano mansarda ha chiuso la rampa di scale che va dal terzo piano al piano mansarda (la aveva acquistata in precedenza), inglobandola nel suo appartamento. Il propritario del primo piano ha invece costruito una stanza di 15-20 mq sul suo terrazzo.
    Nel corso dell'ultima Ass.Cond. è stata chiesta la revisione delle tabelle condominiali.
    1) Chi paga tale revisione?
    2) Queste nuove superfici (ora abusive) sono da inserire nella nuova tabella millesimale?
    • Re: nuove tabelle millesimali di Ivano Di Meo del 01/12/2003, 11:04.
      Salve Sig. faro,

      se sono abusive si entra nel ramo assicurativo di fabbricato. Comunque quando si varia un appartamento congrualmente vengono aggiornate le tabelle millesimali.

      Le spese sono condominiali se approvate.


      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

Pagina: 8 di 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 |