Home page
Chi siamo

Chiedilo all'esperto
Forum
Sondaggi

Unisciti a noi
Lettere ricevute

Cerca nel sito

Compra e vendita
Tasse e imposte

Sicurezza in casa

Le assicurazioni
I mutui
Le aziende
Agenzie immobiliari

Newsletter

Noi proprietari
Siamo espropriati
Difendiamoci
Cosa vogliamo


Staff la casa
Via Circonvallazione 120
I-10072 Caselle (To)

Indirizzo email
Aggiornata al


Scrivi al Webmaster

Chiedilo all'amministratore Ivano Di Meo

L'amministratore immobiliare Ivano Di Meo, Iscritto Albo A.N.AMM.I. n. C100, offre la sua collaborazione rispondendo ai tuoi quesiti nel ramo Amministrazione Immobiliare e Gestione Condominiale.

Le risposte verranno date compatibilmente con gli impegni professionali dell'amministratore.


Scrivi il tuo quesito
Elenco dei quesiti
Le risposte più recenti
Cerca:
or and
Ivano Di Meo
Tel. 347.8076604
Email: gd.ammservice@tiscali.it
  • Titolo: Regist. contr.tto locazione di Anna del 21/07/2003, 12:26
    Quesito: Devo affittare un negozio, avrei bisogno di sapere quali operazioni devo fare anche per la registrazione del contratto.
    Saluti. Grazie

  • Titolo: Deleghe Condominiali di Roberto Sica Napoli del 21/07/2003, 08:45
    Quesito: Premesso che nel Regolamento Condominiale Contrattuale “nelle assemblee di condominio ogni persona, condomino o delegato che sia, non può rappresentare che sé stesso ed un altro solo condomino”, nel condominio alla morte del proprietario di un appartamento succedono la moglie e due figli di cui uno sicuramente non convivente perché residente in altra città.
    Domanda: è necessario invitare alle assemblee condominiali singolarmente i tre nuovi proprietari e, sé necessario, può uno dei tre rappresentare per delega gli altri due?
    Ringraziandola Distinti Saluti
    • Re: Deleghe Condominiali di Ivano Di Meo del 21/07/2003, 12:20.
      Salve Sig. Roberto,

      si devono invitare, nei tempi previsti dalla legge,
      tutti gli eredi i quali ne delegheranno uno che rappresenti tutti nell'assemblea di condominio.

      Mi tenga informato anche via email:
      gd.ammservice@tiscali.it

      Saluti

      Ivano Di Meo

  • Titolo: Ripartizione spese box di Daniele del 21/07/2003, 08:13
    Quesito: Abito in un condominio di dieci appartamenti, vorrei sapere con quali tabelle si fa riferimento per ripartire le spese dei box-garage.
    Complimenti per il Vostro sito.
    Saluti. Grazie
    • Re: Ripartizione spese box di Ivano Di Meo del 21/07/2003, 12:23.
      Salve Sig. Daniele,

      deve essere redatta una tabella apposita per i garage/box.
      Se non vi sia inserita nel regolamento condominiale bisogna incaricare un tecnico specializzato.

      Mi tenga informato anche via email:
      gd.ammservice@tiscali.it

      Saluti

      Ivano Di Meo
      ===Studio di Roma===

  • Titolo: Installazione climatizzatore di Maurizio del 20/07/2003, 13:34
    Quesito: Il mio caso è questo:
    Ho avuto l'autorizzazione da parte di 6 condomini su 9 (me escluso, naturalmente) a posizionare l'unità esterna per la climatizzazione del mio appartamento al di sopra del tetto della mia veranda, appoggiandolo sul parapetto del terrazzo sovrastante il mio appartamento (il mio appartamento è all'ultimo piano), quindi su una parte che è da considerarsi comune (nonchè facciata), mi è sufficiente avere la maggioranza per poterlo installare lì, oppure ho bisogno dell'unanimità?
    Consideri che:
    1) Montare l'unità esterna in quel punto significa rendere il motore meno visibile dalle strade circostanti in quanto il tetto della veranda (essendo il palazzo costruito in cima a una collinetta) coprirebbe la vista del motore.
    2) Sul regolamento di condominio non c'è nessun articolo che specifichi nulla in materia.
    3) Nel verbale dell'ultima assemblea (alla quale per motivi personali non ho potuto essere presente, nè delegare)è stato scritto che mi invitavano a rimuovere i tubi predisposti per l'installazione dell'unità esterna. Il verbale è stato scritto prima che la maggior parte dei condomini mi autorizzasse in forma scritta.
    Grazie in anticipo per la Sua collaborazione.
    Distinti saluti.
    Maurizio.
    • Re: Installazione climatizzatore di Ivano Di Meo del 21/07/2003, 12:26.
      Salve Sig. Maurizio,
      come da colloquio telefonico, l'assemblea deve autorizzarla per l'installazione del manufatto sulla parte comune.

      Mi tenga informato sull'evoluzione degli eventi:
      gd.ammservice@tiscali.it

      Saluti

      Ivano Di Meo

      ===Studio di Roma===

  • Titolo: rispristino degli intonaci est di Giuseppe g.stasolla@tiscali.it del 20/07/2003, 09:25
    Quesito: Dobbiamo effettuare lavori di ripristino degli intonaci e di rifacimento della facciata al manufatto che trovasi sul lastrico solare; manufatto che comprende il torrino delle scale, il vano ascensore e altro vano ad altro adibito (ex caldaia).
    Premessa: trattasi di un condominio formato da stabile costituito da tre corpi di fabbrica uniti, comprendenti tre portoni di accesso recanti numeri civici diversi.
    I lavori riguardano solo il manufatto di uno dei tre corpi di fabbrica e non di tutti e tre.
    Il regolamento condominiale dello stabile stabilisce testualmente che “sono parti comuni dell’edificio: il lastrico solare – le facciate esterna ed interna – i muri perimetrali e quelli comuni fra gli appartamenti – il suolo – le fondazioni – l’impianto di fognatura e quello di presa della luce e dell’acqua. I portoni, gli androni, gli anditi, le scale, sono comuni tra i condomini che da essi hanno accesso alle proprietà individuali, così suddivisi nei tre gruppi relativi ciascuno ai vari numeri civici".
    Esso recita altresì testualmente, ad apposito articolo:
    "Terrazzo o lastrico solare e facciate dell’edificio – Alle spese di manutenzione ordinaria e straordinaria e a quelle di ricostruzione totale o parziale concorrono tutti i condomini dell’intero edificio senza distinzione tra i tre corpi di fabbrica."
    Il quesito: le spese di cui sopra andranno ripartite tra i condomini appartenenti al singolo corpo di fabbrica ove insiste il manufatto sul terrazzo oggetto d’intervento, oppure tra tutti i condomini di tutto l’edificio, senza distinzione di appartenenza?
    • Re: rispristino degli intonaci est di Ivano Di Meo del 25/07/2003, 10:07.
      Salve Sig. Giuseppe,

      se non intendo male tale manufatto serve una sola scala.
      Esso pertanto dovra' essere onerato come spesa dalla scala di appartenenza.

      Mi tenga informato anche via email:
      gd.ammservice@tiscasli.it

      Saluti

      Ivano Di Meo
      ===Studio di Roma===

  • Titolo: ripartizione spese pulizia sc di Libero Piazza del 20/07/2003, 08:34
    Quesito: via G. Natta 10
    Vicenza
    libpiazz@libero.it

    Innanzi tutto faccio i miei complimenti al vostro sito che ho trovato girando in internet alla ricerca della soluzione del nostro problema e ringrazio anticipatamente se vorrà rispondermi . Vengo al dunque.
    Premessa - Siamo un gruppo di 75 futuri condomini, attualmente inquilini, di uno stabile di proprietà di un Ente Previdenziale. L'attuale normativa sulla cartolarizzazione prevede la possibilità dell'acquisto collettivo, al fine di raggiungere un ulteriore sconto, con la nomina di un mandatario. Allo stesso mandatario è data facoltà di depositare un regolamento contrattuale. Il mandatario sono io e nella predisposizione del regolamento mi sorge un dubbio.
    Lo stabile è composto da 8 piani fuori terra di cui 7 con unità abitative ed uno per l'accesso al locale tecnico dell'ascensore ed al coperto, un piano interrato che dà accesso ai garage ; al piano cortile che svolge la funzione di androne vi sono unità abitative. Ho trovato in più siti sentenze che ripartiscono le spese per l'ascensore in base all'art. 1124 del codice civile e le spese per la pulizia delle scale in base al 2° comma del 1123 del codice civile e cioè in base all'uso.
    Bene, cosa vuol dire ? Nella normalità , e lo si verifica dallo stato di mantenimento delle pulizie, le scale vengono utilizzate sino al terzo piano, dal quarto in su le stesse vengono utilizzate unicamente se l'impianto è fermo.
    Come può essere formata la tabella dei millesimi per la pulizia delle scale ? E' possibile dare ai millesimi del piano un coefficiente di maggiorazione INVERSAMENTE PROPORZIONALE ALL'ALTEZZA ? Le spese per la pulizia dell'androne e le scale per scendere al piano interrato ( sono quelle che comportano una pulizia maggiore in quanto vi sono grandi vetrate ) vengono utilizzate da tutti allo stesso modo, è possibile ripartirle in base ai millesimi di proprietà?
    Sino ad ora l'amministrazione essendoci il portiere dipendente dell'Ente proprietario, ripartiva le spese con criteri diversi.
    Scusandomi per la lungaggine colgo l'occasione per porgere i miei migliori saluti .
    LIBERO PIAZZA
    • Re: ripartizione spese pulizia sc di Ivano Di Meo del 25/07/2003, 10:17.
      Salve Sig. Libero,

      Art. 1124 (Manutenzione e ricostruzione delle scale)
      Le scale sono mantenute e ricostruite dai proprietari dei diversi piani a cui servono. La spesa relativa è ripartita tra essi, per metà in ragione del valore dei singoli piani o porzioni di piano, e per l'altra metà in misura proporzionale all'altezza di ciascun piano dal suolo. Al fine del concorso nella metà della spesa, che è ripartita in ragione del valore, si considerano come piani le cantine, i palchi morti, le soffitte o camere a tetto e i lastrici solari, qualora non siano di proprietà comune.

      segua questo articolo e interpellate un tecnico per stilare un apposita tabella millesimale.

      Mi tenga informato anche via Email:
      gd.ammservice@tiscali.it

      Saluti
      Ivano Di Meo
      ===Studio di Roma===

  • Titolo: Atto notarile di Andrea del 19/07/2003, 09:49
    Quesito: Buongiorno a tutti!
    Il 25 luglio, dopo tanti problemi, finalmente faremo l'atto notarile per l'acquisto di una casa di nuova costruzione con il costruttore. Essendo l'appartamento ancora non finito (manca la sistemazione del giardino di proprietà nonchè tutto l'impianto di irrigazione e il pozzo, la porta di divisione tra garage e cantina, la risistemazione del parquet che mi è saltato, e tra le parti comuni: il pianerottolo delle scale esterne, il locale autoclave e altre cosette) lui mi ha chiesto di saldare, al rogito, tutto l'importo dell'appartamento. Io ho provato a dirgli che, l'ultima parte che noi avevamo deciso di pagarla in 24 mesi, l'avrei pagata alla fine dei lavori, ma lui non ha accettato, mi ha solo detto che per lui il pagamento a 24 mesi non è un problema, ma solo con un assegno in garanzia datato a 24 mesi dall'atto. Il che vuol dire che io la casa gliela pago tutta e non è ancora finita: così lui ha la garanzia che i soldi non li perde, ma io che garanzie ho che lui mi finisca i lavori? E come mi posso tutelare? E' lecito come si comporta il costruttore? Gli assegni postdatati sono perseguibili dalla legge?
    Grazie mille delle risposte che darete.
    • Re: Atto notarile di Ivano Di Meo del 25/07/2003, 10:24.
      Salve Sig.Andrea,

      gli asegni post datati sono perseguibili dalla legge.

      Il rogito viene eseguito a fine lavori determinando il fine lavori dello stabile.
      Al rogito faccia scrivere nero su bianco la situazione dello stabile determinando il pagamento dei restanti lavori al termine dell'installazione.

      Mi tenga informato anche via Email:
      gd.ammservice@tiscali.it

      Saluti

      Ivano Di Meo
      ===Studio di Roma===

  • Titolo: Animali in casa di Rita Serra del 18/07/2003, 23:12
    Quesito: Io sono una amante degli animali e nel mio appartamento tengo un cane con un gatto. Il problema è che il proprietario di sotto ha venduto casa e il nuovo proprietario non tollera l'abbaiare (tra l'altro sporadico) del mio cane quando rientro in casa dal lavoro. Mi ha minacciata di portarmi in tribunale. Io sono preoccupata. Lei cosa mi consiglia.
    Grazie dell'aiuto.
    • Re: Animali in casa di Ivano Di Meo del 21/07/2003, 12:31.
      Salve SIg.ra Rita,

      legga attentamente il regolamento di condominio nel quale potrebbe trovare un articolo che vieta di tenere animali nel condominio.
      In alcuni casi, questo articolo vieta di tenere animali che disturbano la quiete.
      Oppure potrebbe non esistere alcuna regolamentazione a riguardo.

      Se lei mi dice che il suo cane non abbaia se non che sporadicamente, in caso di denuncia si procuri testimonianze nel condominio che la supportino.

      Mi tenga informato sull'evoluzione degli eventi anche via email: gd.ammservice@tiscali.it

      Saluti

      Ivano Di Meo

  • Titolo: Tabelle millesimali e giardino di MirkoMarcheselli del 18/07/2003, 15:11
    Quesito: Sono proprietario di appartamento a piano terra con il giardino di proprietà esclusiva.Siccome devono essere approvate le tabelle millesimali,vorrei sapere se anche i giardini devono essere segnalati nella tabella millesimale.Grazie
    • Re: Tabelle millesimali e giardino di Ivano Di Meo del 18/07/2003, 15:33.
      Salve Mirko,

      le tabelle millesimale vengono stilate per la divisione delle spese a riguardo delle parti comuni del condominio.

      Essendo il giardino di proprieta' esclusiva non va' inserito in nessuna tabella millesimale.

      Mi tenga informato anche via Email:
      gd.ammservice@tiscali.it

      Saluti

      Ivano Di Meo

      ====Studio di Roma====

  • Titolo: imposte di fabiana del 18/07/2003, 13:45
    Quesito: Salve sono Fabiana da Roma, io e il mio ragazzo stiamo comprando una casa e vorrei sapere una cosa sulle imposte ici.
    se il venditore dell'immobile non ha pagato in passato le tasse relative ad esso, sono io che dovrò rispondere in futuro per le sue pendenze fiscali ? o il fisco richiede a lui il pagamento ?
    Come posso fare per accertarmi di questo ?
    • Re: imposte di Ivano Di Meo del 18/07/2003, 13:53.
      Salve Fabiana,

      all'atto del rogito il notaio deve stendere una visura sull'immobile oggetto di acquisto in maniera tale da sincerarsi che non vi siano pendenze che possano bloccare la compravendita.

      Parlatene bene con il notaio.

      Tenetemi Informato

      Saluti

      Ivano Di Meo

      Amministratore Immobiliare
      Iscritto Albo Professionisti A.N.AMM.I. n. C100
      ==Studio di Roma==

      Perizie, Consulenza e Preventivi Condominiali
      Info: gd.ammservice@tiscali.it

Pagina: 34 di 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 |