Home page
Chi siamo

Chiedilo all'esperto
Forum
Sondaggi

Unisciti a noi
Lettere ricevute

Cerca nel sito

Compra e vendita
Tasse e imposte

Sicurezza in casa

Le assicurazioni
I mutui
Le aziende
Agenzie immobiliari

Newsletter

Noi proprietari
Siamo espropriati
Difendiamoci
Cosa vogliamo


Staff la casa
Via Circonvallazione 120
I-10072 Caselle (To)

Indirizzo email
Aggiornata al


Scrivi al Webmaster

Chiedilo all'amministratore Ivano Di Meo

L'amministratore immobiliare Ivano Di Meo, Iscritto Albo A.N.AMM.I. n. C100, offre la sua collaborazione rispondendo ai tuoi quesiti nel ramo Amministrazione Immobiliare e Gestione Condominiale.

Le risposte verranno date compatibilmente con gli impegni professionali dell'amministratore.


Scrivi il tuo quesito
Elenco dei quesiti
Le risposte più recenti
Cerca:
or and
Ivano Di Meo
Tel. 347.8076604
Email: gd.ammservice@tiscali.it
  • Titolo: millesimi scale di Alessandra del 11/12/2003, 12:26
    Quesito: La legge la conoscevo già. Ma non mi aiuta a chiarmi il dubbio.
    Mi hanno detto che la circolare 26 marzo 1966 n.12480 chiarisce in modo preciso il calcolo...avrebbe la possibilità di inviarmela per e-mail?

    aledrin@freemail.it
    Grazie
    Alessandra
    • Re: millesimi scale di Ivano Di Meo del 16/12/2003, 09:14.
      Salve Sig.ra Alessandra,

      la circolare 26 marzo 1966 n.12480 altro non e' che il modo di riprodurre le tabelle millesimali dove con opportuni coefficenti diversi da ogni quartiere/paese/citta' vengono stilate da tecnici specializzati.

      Comunque le mandero' via email quanto le serva per capire.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: pagamento spese condominali di daniela del 10/12/2003, 20:47
    Quesito: Gentile dott,

    vorrei sottoporle un quesito relativo al pagamento delle eventuali spese condominali non saldate dal precedente proprietario dell'immobile.
    Vorrei sapere se per evitare di dover pagare spese arretrate l'amministratore del condominio può fornirmi indicazione relative al saldo delle spese dell'attuale proprietario dell'immobile prima che io effettui il rogito e diventi la nuova proprietaria.
    Si può rifiutare di darmi tali informazioni?

    Grazie per l'attenzione

    Cordiali Saluti
    • Re: pagamento spese condominali di Ivano Di Meo del 11/12/2003, 09:43.
      Salve Sig.ra Daniela,

      l'amministratore e' tenuto a darle indicazioni nel caso che vi sia una proposta di acquisto in corso con la caparra gia versata.
      Comunque puo' interessare il notaio o l'agenzia immobiliare, se rivoltasi, per un controllo approfondito su pendenze a riguardo dell'immobile.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: ricerca amministratore di Laura del 10/12/2003, 18:27
    Quesito: Sono un codomino di Roma zona Tiburtina, e volevo farle presente che abbiamo dei seri problemi con l'attuale Amministratore, per il quale non nutriamo una grande stima, quindi vorremmo sostituirlo già alla prossima assemblea; ce ne può indicare uno lei, possibilmente competente, serio e decisionista; ed eventualmente come dovremo procedere per sostituire l'attuale alla prossima assemblea?
    Grazie e distinti saluti

    PS il mio indirizzo e-mail: americofabiani@libero.it
    • Re: ricerca amministratore di Ivano Di Meo del 11/12/2003, 09:10.
      Salve Sig.ra Laura,

      Le ho risposto via Email.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: Spese condominiali ed affitto di Roberto Ciotoli del 10/12/2003, 14:51
    Quesito: sono affittuario in un palazzo di una piccola fondazione in Roma; da poco è cambiato il presidente della fondazione ed ha stravolto alcune regole. L'ultima è quella di trovarmi, senza nessun preavviso, davanti ad una bolletta di affitto maggiorata di 640 per spese condominiali. Io avrei voluto pagare l'affitto e riservarmi di pagare il condominio alla visualizzazione dei conti, ma la banca incaricata, su disposizione del presidente della fondazione, non accetta il pagamento di bolletta per importi diversi da quelli richiesti. Sto per diventare moroso nei confronti della fondazione oppure posso appellarmi a qualche legge che gli imponga di separare le due ricevute?
    Grazie infinite per l'attenzione.
    r.ciotoli@mclink.it
    • Re: Spese condominiali ed affitto di Ivano Di Meo del 10/12/2003, 15:59.
      Salve Sig. Roberto,

      non vie' una legge specifica pero' puo' richiedere spiegazioni per tale spesa.


      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: ripartizione consumo acqua di giancarlo del 10/12/2003, 14:43
    Quesito: I condomini pagano (in base alle lettura effettuata sul proprio contatore) quote maggiori rispetto alle quote da pagare per la lettura diretta del contatore condominiale.La parte eccedente deve essere ridistribuita in maniera proporzionale?
    E se si verificasse l'opposto(quote contatore generale superiore alle quote versate)come verrebbero ripartite le spese?

    grazie
    • Re: ripartizione consumo acqua di Ivano Di Meo del 10/12/2003, 15:58.
      Salve Sig. Giancarlo,

      vi e' l'evidenza che vi sia un contatore guasto e pertanto e' consigliabile contattare un tecnico per farli visionare per evitare differenze.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: appartamento ad uso uff. di giampiero del 10/12/2003, 13:01
    Quesito: buongiorno,
    sono proprietario di un app. in un condominio comp.
    da 11 unita' abitative e abito all'ultimo piano
    vorrei se possibile una risposta sui millesimi
    applicati all'ascensore,domanda:

    se un propietario di un app. diciamo al 3"piano
    affitta ad uno studio legale, a un dentista,ecc,
    i millesimi da pagare sono gli stessi?
    nel caso dato l'uso eccesivo dell'ascensore,se si dovesse rompere ,bisogna pagare tutti nei relativi millesimi? grazie !! a presto
    • Re: appartamento ad uso uff. di Ivano Di Meo del 10/12/2003, 15:49.
      Salve Sig. Giampiero

      In base alla tabella millesimale redatta.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: millesimi scale con garage di Alessandra del 10/12/2003, 11:12
    Quesito: Per il calcolo della tabella millesimale per scale ed ascensore, dovendo per metà tener conto dell'altezza del piano, si usa come origine del riferimento di scala il piano terra o il piano garage ?
    Ringrazio per la cortese risposta

    Alessandra
    • Re: millesimi scale con garage di Ivano Di Meo del 10/12/2003, 15:47.
      Salve Sig.ra Alessandra,

      Art. 1124 (Manutenzione e ricostruzione delle scale)
      Le scale sono mantenute e ricostruite dai proprietari dei diversi piani a cui servono. La spesa relativa è ripartita tra essi, per metà in ragione del valore dei singoli piani o porzioni di piano, e per l'altra metà in misura proporzionale all'altezza di ciascun piano dal suolo. Al fine del concorso nella metà della spesa, che è ripartita in ragione del valore, si considerano come piani le cantine, i palchi morti, le soffitte o camere a tetto e i lastrici solari, qualora non siano di proprietà comune.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: unire due box auto di arco pellegrini del 10/12/2003, 09:53
    Quesito: Egr. Dott. Di Meo,

    La prego di chiarire il seguente dubbio:

    Sono proprietario di due box auto adiacenti (interrati) e vorrei abbattere la parete divisoria (non portante) che li separa, per ottenere un unico box auto doppio.
    Per facilitare le manovre di parcheggio intendo sostituire anche i due portoni con uno unico di doppia larghezza.
    Attualmente i due portoni sono separati da ca. 10 cm di muro (il finale della parete divisoria, appunto), sul quale è applicato un interruttore della luce per l'atrio di manovra condominiale.

    Domanda: posso abbattere l'intero muro (compreso il finale che attualmente separa i due portoni), ovviamente spostando a mie spese a lato del nuovo portone doppio l'interruttore predetto?
    Se sì, quali formalità devo rispettare?

    Grazie per la risposta.

    Marco Pellegrini
    • Re: unire due box auto di Ivano Di Meo del 10/12/2003, 15:45.
      Salve Sig. Pellegrino,

      chieda all'assemblea per spostare l'interruttore e richieda al comune l'approvazione del progetto.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: Diritti in assemblea di Marco del 09/12/2003, 19:52
    Quesito: Buon giorno,
    Il mio quesito e' credo banale ma sono un condomino "alle prime armi" e non so esattamente cosa sia mio diritto chiedere, mi spiego:

    Durante un'assemblea che deve deliberare il consuntivo per le spese dell'anno precedente ed il preventivo per l'esecizio successivo posso pretendere che il rendiconto della gestione venga reso pubblico in assemblea in base ai millesimi (non solo il totale voce per voce)e soprattutto che il preventivo per l'anno successivo venga GIA' in assemblea reso noto con tanto di suddivisione in base ai millesimi, o no?
    Siamo a fine anno e mi trovo ad aver pagato due rate senza avere nulla di scritto su quanto io debba al condominio...
    Solitamente nel mio condominio si tende a deliberare come preventivo spese il consuntivo dell'anno prima e si tende a non fissare le date per i pagamenti che vengono richiesti all'occorenza (se la cassa non basta)oltre a non redarre il verbale dell'assemblea...
    Posso pretendere un minimo di ordine in piu' o devo accettare che il comportamento dell'amministratore (con il tacito consenso della maggioranza dell'assemblea) sia questo?
    Grazie per l'attenzione
    Distinti saluti
    • Re: Diritti in assemblea di Ivano Di Meo del 10/12/2003, 15:43.
      Salve Sig. Marco,

      lei cerca il Piano di Riparto dove l'amministratore descrive le spese varie secondo millesimi e' totale.
      Questo pero' e' nella norma.

      Se puo' tornarle utile mi indichi da quale citta' / provincia scrive in modo da segnalarle un professionista del settore.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: Nuova costruzione di gianfranco bonfà del 09/12/2003, 15:29
    Quesito: Egr. Sig.,
    mia nuora sta prendendo in esame di innalzare un edificio di esclusiva proprietà del nonno paterno per
    costruire un nuovo appartamento dove trasferirsi con la famiglia. Qualora ciò fosse possibile, cosa occorrerebbe fare per rendere questo nuovo appartamento
    di esclusiva proprietà dei richiedenti che dovranno
    sostenere tutte le spese relative a questo progetto?
    E sarebbe possibile usufruire di mutuo bancario.
    Ringraziandovi, porgo distinti saluti.
    • Re: Nuova costruzione di Ivano Di Meo del 10/12/2003, 15:40.
      Salve Sig. Gianfranco,

      deve avere l'avallo del nonno e per il mutuo deve parlare con una banca.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

Pagina: 4 di 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 |