Home page
Chi siamo

Chiedilo all'esperto
Forum
Sondaggi

Unisciti a noi
Lettere ricevute

Cerca nel sito

Compra e vendita
Tasse e imposte

Sicurezza in casa

Le assicurazioni
I mutui
Le aziende
Agenzie immobiliari

Newsletter

Noi proprietari
Siamo espropriati
Difendiamoci
Cosa vogliamo


Staff la casa
Via Circonvallazione 120
I-10072 Caselle (To)

Indirizzo email
Aggiornata al


Scrivi al Webmaster

Chiedilo all'amministratore Ivano Di Meo

L'amministratore immobiliare Ivano Di Meo, Iscritto Albo A.N.AMM.I. n. C100, offre la sua collaborazione rispondendo ai tuoi quesiti nel ramo Amministrazione Immobiliare e Gestione Condominiale.

Le risposte verranno date compatibilmente con gli impegni professionali dell'amministratore.


Scrivi il tuo quesito
Elenco dei quesiti
Le risposte più recenti
Cerca:
or and
Ivano Di Meo
Tel. 347.8076604
Email: gd.ammservice@tiscali.it
  • Titolo: testo di davsot@libero.it del 15/12/2003, 19:58
    Quesito: Gentilissimo, sono un condomino di in palazzo di 6 condomini, che si stanno apprestando ad assumere un amministratore professionista. Io sono contrario a questa decisione, posso fare niente per impedirlo? Essendo io in affitto, spetta a me l'onere delle spese?
    Grazie per l'attenzione e l'eventuale risposta.
    • Re: testo di Ivano Di Meo del 17/12/2003, 09:29.
      Salve Sig. Testo,

      l'assemblea deliberando a norma di legge affida il mandato a persona di fiducia.

      La delibera e' valida per tutti i partecipanti, e quindi proprietari, del condominio.

      La parcella per l'amministratore annuale per legge e' dettata al 50% con il proprietario.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: RIPARTIZIONE SPESE LEGALI di Ferdinando del 15/12/2003, 15:38
    Quesito: In caso di vendita di unità immobiliare, in un fabbricato in cui è in essere una vertenza tra un condomino qualsiasi ed il condominio, a chi spetta pagare la parcella dell'avvocato a conclusione della causa?
    Al vecchio o al nuovo proprietario?

    Distinti saluti.

    Ferdinando
    • Re: RIPARTIZIONE SPESE LEGALI di Ivano Di Meo del 17/12/2003, 09:26.
      Salve Sig. Ferdinando,

      dipende dagli accordi presi nel rogito.

      In linea generale le vecchie spese spettano al precedete proprietario.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: ripartizione spese acqua potab di claudio del 15/12/2003, 15:06
    Quesito: Nell'ultimo bilancio consuntivo l'amministratore ha indicato un consumo a mio carico (inquilino single di appartamento in condominio di quattro famiglie, ogni appartamento ha un proprio contatore) esorbitante rispetto al mio status (spesso fuori casa e assolutamente solo in casa).
    Ho scritto alla amministratrice chiedendo su quale base fosse stato applicato il calcolo, visto che a memoria nessuno si era presentato da me a fare la lettura del contatore ne' tale operazione - sempre a memoria - mi era stata richiesta personalmente; nel contempo evidenziavo che il consumo - rispetto ai nuclei familiari che mi circondano - era evidentemente sproporzionato e chiedevo percio' di conoscere i criteri di ripartizione ed il valore di lettura di partenza e di arrivo, segnalando che in assenza di tale informazione non avrei pagato ulteriori spese di acqua potabile nelle successive rate.
    L'amministratrice non mi ha risposto in alcun modo, ed ora percio' Le chiedo: posso non pagare quanto richiesto per l'acqua (non essendo io in grado di stimare se la valutazione e' corretta) o devo pagare e poi citare in giudizio il condominio?
    In questo caso, a chi mi dovrei rivolgere?

    Grazie mille.
    Claudio
    • Re: ripartizione spese acqua potab di Ivano Di Meo del 17/12/2003, 09:25.
      Salve Sig. Claudio,

      il pagamento deve essere onorato in base alla lettura del contatore, verifichi che non vi sia inclusa anche l'acqua condominiale.

      Chieda una distinta all'amministratore anche scrivendo via A/R.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: richiesta informazioni su spaz di massimo del 15/12/2003, 12:34
    Quesito: Gentilissimo buongiorno, le porgo un quesito, sono proprietario di uno spazio tecnico che vorrei rendere agibile, Le chiedo se prima di tutto ho bisogno della approvazione del condominio per apportare tali modifiche, grazie
    Massimo
    • Re: richiesta informazioni su spaz di Ivano Di Meo del 17/12/2003, 09:21.
      Salve Sig. Massimo,

      la proprieta' essendo esclusiva non coinvolge il condominio a meno che le modifiche ched lei desidera fare non coinvolgano il decoro dell'edificio o vi siano vincoli sul regolamento contrattuale condominiale.



      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: abitabilita' e multe di Fabio del 15/12/2003, 07:13
    Quesito: Ho acquistato un 'appartamento in un condominio di nuova costruzione.Non essendo ancora arrivata l'abitabilita' ed avendo fatto richiesta di residenza, mi e' stato detto che da qui a poco passeranno i vigili a farmi una multa di euro 154.
    Vorrei sapere se me la possono solo contestare di persona, o non trovandomi a caa potrebbero recapitarmela mezzo posta.



    distinti saluti
    • Re: abitabilita' e multe di Ivano Di Meo del 17/12/2003, 09:19.
      Salve Sig. Fabio,

      in genere le multe devono essere verbalizzate di persona.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: 2° lavori di ripristino di pasquale montanino del 13/12/2003, 12:45
    Quesito: Fa seguito alla mail 28/11/03 la dicitura esatta della fattura è:Fattura per spicconaturesporgenze e pensiline e ripristino parziale delle parti spicconate.
    grazie
    • Re: 2° lavori di ripristino di Ivano Di Meo del 16/12/2003, 09:31.
      Salve Sig. Pasquale,

      Puo' gentilmente ricordarmi l'oggetto della sua richiesta?

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: Rate di lavori già eseguiti di Giorgio M. del 12/12/2003, 17:18
    Quesito: Siamo un gruppo di famiglie che ciapprestiamo ad assumere nel
    nostro condominio un AMMINISTRATORE PROFESSIONISTA
    (siamo solo 7 condomini).
    Ho sentito che in un altro condominio sarebbe successa questa cosa :
    si sono deliberati dei lavori di manutenzione al condominio abbastanza
    consistenti; so che a fine lavori i condomini (lì c'è amministratore
    profesionista da tempo) dovevano pagare con 3 rate . Un condomino
    mi racconta che alcuni condomini (pochi) sarebbero ora insoddisfatti
    dei lavori e avrebbero fatto lettere di protesta non so a chi e si
    appresterebbero a NON PAGARE l'ultima rata dei lavori . Quel condomino mi
    dice che ora toccherebbe agli altri (quelli che hanno pagato)....pagare
    anche la rata di quelli che protestano .....non ho capito se l'amministratore
    sta ora chiedendo a quelli che hanno pagato regolarmente.....anche la
    rata degli ""altri"".....in attesa di causa o non so che .... ??!!!
    E' possibile una cosa del genere........cioè che ci sia il pericolo che
    un condomino ""onesto"" debba pagare anche la rata di altri... ??
    Quale regola o legge permetterebbe ciò ?

    mille grazie
    • Re: Rate di lavori già eseguiti di Ivano Di Meo del 16/12/2003, 09:30.
      Salve Sig. Giorgio,

      l'amministratore in questo caso deve intervenire con decreto ingiuntivo di pagamento e non addebitare le spese a chi ha gia' pagato.

      Per i lavori e' stato sicuramente nominato un direttore lavori il quale deve riferire sulla qualita' dei lavori che se fatti male devono essere sistemati dalla ditta appaltatrice.

      Se le puo' tornare di utilita' mi indichi la citta' da dove scrive e le indichero un professionista del settore.


      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: Elettricita garage di Roberto Cadeddu del 12/12/2003, 16:01
    Quesito: Buongiorno, sono proprietario di un appartamento con garage nel comune di Borgaro Torinese. Per motivi di risparmio il costruttore non ha dotato nessuno dei garage di prese di elettricita' ma solo di illuminazione che paradossalmente e' condominiale. Le cantine invece sono dotate di illuminazione e prese di elettricita' allacciate a norma ad un contatore separato per ogni condomino. La mia cantina non e' adiacente al garage ma e' possibile con circa 2 metri di allacciamento su pareti comuni (oppure attraverso la cantina di un altro proprietario di cui avrei la disponibilita') raggiungere il garage e permettere l'allacciamento dell'elettricita' al mio contatore che alimenta gia' la cantina. Ho intenzione di chiedere il permesso di potere effettuare tale allacciamento dalla cantina al garage. Il mio capo scala mi ha preannunciato problemi per mettersi d'accordo. Vorrei sapere se mi possono rifiutare il permesso e quali sono i miei doveri e diritti per effettuare tale allacciamento. Ringrazio anticipatamente.
    Roberto Cadeddu
    • Re: Elettricita garage di Ivano Di Meo del 16/12/2003, 09:26.
      Salve Sig. Roberto,

      per le parti comuni serve l'autorizzazione dell'assemblea al contrario delle private nella quale vi e' un rapporto unicamente con il proprietario.


      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: lastrico solare di raffaella.en@libero.it del 12/12/2003, 11:28
    Quesito: Titolo: lastrico solare di raffaella.en@libero.it del 09/12/2003, 11:40
    Quesito: quest'anno l'assemblea a approvato il rifacimento della facciata del condominio e quindi anche la pavimentazione e impermeabilizzazione dei terrazzi.
    Mi trovo ora a pagare oltre alle spese del rifaciemto facciata anche i 2/3 del rifacimento del terrazzo sopra il mio appartamento che funge da lastrico solare e che riscopre SOLO il mio appartamento.
    Ma si potrebbe considerare come "tetto" e quindi non si potrebbe considerare come una parte condominiale, e far rientrare i 2/3 come spese di tutto il condominio?
    Grazie
    Raffaella

    Re: lastrico solare di Ivano Di Meo del 10/12/2003, 15:38.
    Salve Sig.ra Raffaella,

    dipende se il lastrico e' condominiale.

    Mi tenga informato anche via Email

    L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

    Ivano Di Meo
    Gent.le Sig. Ivano Di Meo,
    il lastrico in questione è il terrazzo del piano di sopra, quindi viene usato in esclusiva dai proprietari del piano superiore al mio.
    grazie
    Raffaella
    • Re: lastrico solare di Ivano Di Meo del 16/12/2003, 09:23.
      Sa;ve sig.ra
      Raffaella,

      Art. 1126 (Lastrici solari di uso esclusivo)
      Quando l'uso dei lastrici solari o di una parte di essi non è comune a tutti i condomini, quelli che ne hanno l'uso esclusivo sono tenuti a contribuire per un terzo nella spesa delle riparazioni o ricostruzioni del lastrico: gli altri due terzi sono a carico di tutti i condomini dell'edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare serve, in proporzione del valore del piano o della porzione di piano di ciascuno.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: quesito per infiltrazioni da t di giuseppeperrucci del 12/12/2003, 00:39
    Quesito: Quesito.

    Sono proprietario di un appartamento posto al piano terra di un edificio in condominio.
    L'appartamento ha come area pertinenziale un lastrico solare (accatastato con l'appartamento) pavimentato ed un attiguo giardino.
    Il lastrico solare è anche copertura di alcuni box-auto (uno dei quali di mia proprietà) posti nel piano interrato nonchè di una porzione di corsia d'accesso agli stessi. La parte che copre la corsia ingloba una serie di mattoni in vetrocemento per l'illuminazione e due griglie metalliche a servizio dell'areazione del vano interrato.
    I suddetti box-auto, oltre ad essere coperti da tale lastrico confinano, sul lato opposto al loro ingresso, al terrapieno relativo al predetto giardino.
    Da qualche tempo si sono manifestatte tracce di infiltrazioni sui muri posti a confine col terrapieno nonchè sul soffitto dei box.
    Ho eseguito a mie spese l'impermeabilizzazione dell'intera parete confinante col terrapieno. Ora, i proprietari dei box interessati dalle infiltrazioni, forti del fatto che ne sia il proprietario esclusivo, pretendono che faccia altrettanto con il lastrico mediante rimozione del vecchio pavimento e posa di uno nuovo.
    Sono nel diritto di rivalermi su qualcuno per le spese da me già sostenute per l'impermeabilizzazione della parete a confine col terrapieno?
    Come dovranno essere ripartite le spese per il rifacimento della pavimentazione del lastrico e la relativa impermeabilizzazione?
    Chi e per conto di chi dovrà effettuare i lavori visto che trattasi pur sempre comunque di una struttura facente parte dell'edificio?
    Chi deve occuparsi della valutazione dell'eventuale partecipazione alle spese?
    • Re: quesito per infiltrazioni da t di Ivano Di Meo del 16/12/2003, 09:21.
      Salve Sig. Giuseppe,

      Punto 1

      La parete da impermeabilizzare e' di peroprieta' dei box pertanto la spesa e' da ripartire.

      Punto 2

      Art. 1126 (Lastrici solari di uso esclusivo)
      Quando l'uso dei lastrici solari o di una parte di essi non è comune a tutti i condomini, quelli che ne hanno l'uso esclusivo sono tenuti a contribuire per un terzo nella spesa delle riparazioni o ricostruzioni del lastrico: gli altri due terzi sono a carico di tutti i condomini dell'edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare serve, in proporzione del valore del piano o della porzione di piano di ciascuno.

      Punto 3

      I lavori dovranno essere deliberati.

      Punto 4

      Nella delibera di attuazione lavori dovra' essere inserita anche la ripartizione spese.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

Pagina: 3 di 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 |