Home page
Chi siamo

Chiedilo all'esperto
Forum
Sondaggi

Unisciti a noi
Lettere ricevute

Cerca nel sito

Compra e vendita
Tasse e imposte

Sicurezza in casa

Le assicurazioni
I mutui
Le aziende
Agenzie immobiliari

Newsletter

Noi proprietari
Siamo espropriati
Difendiamoci
Cosa vogliamo


Staff la casa
Via Circonvallazione 120
I-10072 Caselle (To)

Indirizzo email
Aggiornata al


Scrivi al Webmaster

Chiedilo all'amministratore Ivano Di Meo

L'amministratore immobiliare Ivano Di Meo, Iscritto Albo A.N.AMM.I. n. C100, offre la sua collaborazione rispondendo ai tuoi quesiti nel ramo Amministrazione Immobiliare e Gestione Condominiale.

Le risposte verranno date compatibilmente con gli impegni professionali dell'amministratore.


Scrivi il tuo quesito
Elenco dei quesiti
Le risposte più recenti
Cerca:
or and
Ivano Di Meo
Tel. 347.8076604
Email: gd.ammservice@tiscali.it
  • Titolo: Infiltrazioni e riparazioni. di Michele del 21/11/2003, 17:25
    Quesito: Egregio Dott. Di Meo, nel mio stabile di 4 piani, degli inquilini dell'ultimo piano, proprietari di un appartamento sui 5 del 4°, hanno realizzato, dividendo la loro soffitta, una mansarda ed un terrazzino sul loro appartamento, unendoli.
    Il tutto ca 4 anni fa.
    Da due anni a questa parte l'assemblea delibera (con cadenza annuale) delle riparazioni a causa di infiltrazioni in corripondenza della loro proprietà.
    Non è possibile sapere se le infiltrazioni sono dovute a lavori mal eseguiti dai proprietari, oppure, visto che le infiltrazioni sono sul un muro condominiale, devono sempre e solo essere addebitate a tutti i condomini?
    Grazie.
    • Re: Infiltrazioni e riparazioni. di Ivano Di Meo del 24/11/2003, 12:43.
      Salve Sig. Michele,

      chiamate un tecnico specializzato per la visura sul manufatto.



      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: ripartizione spese ascensore di denis del 21/11/2003, 10:24
    Quesito: ho diviso la casa di proprietà in un condominio in due unità abitative distinte (terzo piano e sottotetto);
    l'ascensore serve fino al terzo piano;
    l'ascensore è stato pagato da me alla sua installazione sei sette anni fa in quanto proprietario del piano terzo (il sottotetto non era ancora millesimato nè censito, ma di proprietà);
    oggi dovrei subentrare anche per la nuova unità abitativa (sottotetto);
    cosa devo pagare? Il fatto è che alcuni condomini sostengono che dovrei pagare anche l'istallazione come se fossi un nuovo condomino subentrante quanto all'ascensore; mentre credo che io debba rientrare solo nella manutenzione, da oggi, quanto ai millesimi della nuova unità abitativa, ma non per l'installazione che ho già pagato - quanto al terzo piano (ultimo piano, peraltro, servito dall'ascensore).
    Grazie
    • Re: ripartizione spese ascensore di Ivano Di Meo del 21/11/2003, 10:53.
      Salve Sig. Denis,

      le non deve pagare per l'installazione ma per normale utilizzo.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: Scarico Pluviale di Paolo Ferri del 21/11/2003, 08:30
    Quesito: salve,
    sono proprietario di un appartamento sito al 3° piano, ho una terrazza a livello di circa 45 mq. su cui dal terrazzo condominiale viene convogliata l'acqua piovana tramite un pluviale di scarico verticale che sfocia sulla mia terrazza dopodiche l'acqua dopo aver invaso completamente la terrazza vine convogliata grazie alle pendenze del pavimento nel pluviale che porta l'acqua al piano terra stradale posto sul perimetro esterno della terrazza. come bisogna ripartire le spese di rifacimento tola della terrazza
    secondo art.1126 o ossendoci una servitu' di acque piovane comuni sulla mia proprieta' esclusiva secondo al tab. di proprietà
    • Re: Scarico Pluviale di Ivano Di Meo del 21/11/2003, 10:51.
      Salve Sig. Paolo,

      la causa del degrado della terrazza e' di una parte condominiale e pertanto e' interessato tutto il condominio.

      Tab. A.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: solaio di pianoterra di rosella brogi del 20/11/2003, 20:48
    Quesito: Abbiamo acquistato un fondo uso ufficio, situato al pianoterra di un condominio.Stiamo facendo lavori di ristrutturazione e, in occasione di una verifica fatta dal muratore nel vespaio sottostante , è stato evidenziato un notevole deterioramento del massetto sovrastante il vespaio in qustione.Secondo il muroatore è da rifare completamente.Le spese di rifacimento dell'intero solaio e pavimento del nostro fondo spettano soltanto a noi o sono in parte condominiali? (Nel regolamento condominiale non è specificato).
    grazie
    Rosella
    • Re: solaio di pianoterra di Ivano Di Meo del 21/11/2003, 10:48.
      Salve Sig.ra ROssella,

      la ristrutturazione interna di un appartamento spettano unicamente al proprietario a meno di un deterioramento causato da una parte condominiale.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: Spese di Antonino Cunsolo del 20/11/2003, 19:05
    Quesito: Sono il conduttore di un appartamento a Napoli. Vorrei sapere la retta del capo condomino è a carico mio o del locatore.Grazie anticipatamente.
    La mia e-mail
    drydog@inwind.it
    • Re: Spese di Ivano Di Meo del 21/11/2003, 10:45.
      Salve Sig. Antonino,

      la retta per l'amministratore e' da ripartire al 50%.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: INFORMAZIONI SU SPESE CONDOMIN di MICAELA OGGIONNI del 20/11/2003, 11:53
    Quesito: EGR.SIG. DI MEO
    SIAMO IN PROCINTO DI ACQUISTARE UN APPARTAMENTO DA PRIVATI , IN UNA PICCOLA PALAZZINA COSTITUITA DA SOLO 5 UNITA'.

    ESSENDO IL VENDITORE UN PRIVATO VORREMMO SAPERE SU COSA DOBBIAMO INFORMARCI PER ACCERTARCI CHE NON CI SIANO PROBLEMI DI ALCUN GENERE SULL'IMMOBILE (ES. IPOTECHE ??, CONCESSIONI ?? ECC.)

    INOLTRE ABBIAMO CHIESTO ALL'AMMINISTRATORE DELLO STABILE A QUANTO AMMONTANO LE SPESE CONDOMINIALI PER APPARTAMENTO ALL'ANNO.
    IN UN PRIMO MOMENTO CI HANNO COMUNICATO UNA CIFRA INDICATIVA DI CIRCA 600,00 EURO, MA AL MOMENTO IN CUI ABBIAMO CHIESTO DA COSA ERANO COSTITUITE LE SPESE, CI E' STATO RISPOSTO CHE ERANO INFORMAZIONI CHE A CAUSA DELLA LEGGE SULLA PRIVACY NON CI POTEVANO DARE.
    CI HA CONSIGLIATO DI RICONTATTARLO QUANDO AVREMO IN MANO IL COMPROMESSO FIRMATO DALLE PARTI, IN QUEL CASO POTRA' DESCRIVERCI LE VOCI DI BILANCIO CHE COSTITUISCONO IL TOTALE DELLE SPESE CONDOMINIALI.

    VORREMMO SAPERE DA LEI SE IL COMPORTAMENTO DELL'AMMINISTRATORE E' ESATTO E SE POSSIAMO CHIEDERGLI SE SONO PREVISTI LAVORI DI UNA CERTA ENTITA' NEI PROSSIMI MESI NEL CONDOMINIO.

    INOLTRE VORREMMO SAPERE COME POSSIAMO TUTELARCI NEL CASO IN CUI IL VECCHIO PROPRIETARIO ABBIA DELLE SPESE ARRETRATE DA PAGARE.

    RESTIAMO IN ATTESA DI UN SUO GENTILE CENNO DI RISCONTRO.

    CORDIALI SALUTI
    Micaela Oggionni
    RISPONDERE A: micaela@stelviosas.it
    • Re: INFORMAZIONI SU SPESE CONDOMIN di Ivano Di Meo del 20/11/2003, 15:09.
      Salve Sig.ra Micaela,

      l'amministratore e' tenuto a questi dati solo verso il proprietario che dovrebbe, per trasparenza, comunicarli a voi.

      Se vi sono pendenze, acquistando l'immobile vi trovereste a pagare tali spese ed a rifarvi sul vecchio proprietario.

      Interpellate il notaio incaricato dalla stipula e fategli effettuare una visura sull'immobile.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: ordine del giorno arbitrario. di giovanni del 20/11/2003, 11:33
    Quesito: Gentilissimo amministratore,
    abbiamo un problema grave: l'amministratore ha inserito all'ordine del giorno la ristrutturazione totale "urgente" di tetto, sottotetti (le nostre soffitte), facciate, balconi e quant'altro. Il tutto paventando possibili danni a terzi.
    In realtà (si fidi) di urgente (semmai) c'è qualche balcone che ha gli spigoli rovinati e qualche infiltrazione piovana localizzata in un'area precisa e limitata del tetto.
    Contestualmente (guardacaso!) ha fatto girare voce che si sarebbe "offerto" (che cuore!) di pagare lui le spese delle facciate in cambio di tutti i nostri sottotetti (dove poi realizzerebbe un bel pò di mansarde). Il palazzo è in una zona centrale e costosa.
    Come ci si può opporre a questo palese ricatto, visto che l'amministratore ha il potere, anzi, "deve" far eseguire i lavori "urgenti" pena essere responsabile dei danni?
    Il palazzo sembra da un giorno all'altro (a sentir lui) quasi pericolante. Mentre è palese che gli interventi "urgenti" sono limitati davvero e si tratta solo, al limite di tinteggiarlo (cosa non urgente).
    Ci consigli su come muoverci altrimenti dovremo sottostare ad un assurdo ricatto.
    Grazie infinite.
    • Re: ordine del giorno arbitrario. di Ivano Di Meo del 20/11/2003, 15:04.
      Salve Sig. Giovanni,

      chiami i pompieri e faccia visionare la situazione.
      Se vi e' pericolo di sgombro ve lo certificheranno.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: visuale ostruita di Asia del 20/11/2003, 10:50
    Quesito: Buogiorno, abito in un condominio e sotto la mia terrazza si trova un piazzale dove ci sono i garage e una porticina di ingresso. In questo piccolo piazzale possono essere parcheggiate al massimo 3 macchine, ma da un pò di tempo un condomino oltre a parcheggiare la sua macchina, parcheggia anche un furgone che occupa il posto di una macchina e mezzo e soprattutto l'altezza del suddetto mi ostruisce la visuale dalla mia terrezza. Vorrei sapere cosa posso fare per impedire che questo condomino parcheggi il suo furgone in modo da non impedirmi la visuale.
    Grazie anticipatamente.
    Asia
    • Re: visuale ostruita di Ivano Di Meo del 20/11/2003, 15:01.
      Salve Sig.ra Asia,

      deve far intervenire l'amministratore.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: Oggetti su facciate di Diego del 20/11/2003, 09:48
    Quesito: in assemblea si vuole far togliere dalle facciate che danno su balconi terrazzi o giardini eventuali porta vasi, quadri, sculture che secondo alcuni deturpano e secondo altri abbelliscono. è possibile decidere in assemblea una cosa del genere oppure visto che la facciata da sulla proprieta diretta uno è libero di mettere quello che vuole? alla stessa stregua bisogna togliere anche i corpi dei condizionatori nel caso in cui ci sia la possibilità di metterli a terra? grazie in anticipo. Diego
    • Re: Oggetti su facciate di Ivano Di Meo del 20/11/2003, 14:58.
      Salve Sig. Diego,

      bisogna far attenzione al decoro dell'edificio ed al regolamento di condominio.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

  • Titolo: manutenzione caldaia di Montino Linda del 19/11/2003, 19:24
    Quesito: da ottobre sono in affitto in un appartamento per cui ho stipulato un contratto transitorio che viene rinnovato di mese in mese.
    la scorsa settimana è arrivato il tecnico della caldaia chiamato dall'agenzia immobiliare per eseguire la manutenzione della caldaia e il rilascio del libretto che viene rilasciato ogni 2 anni.
    la spesa è stata di 120 euro,devo pagarli per intero io oppure potrei farmi risarcire visto che io non ho contratto annuale?grazie
    • Re: manutenzione caldaia di Ivano Di Meo del 20/11/2003, 14:55.
      Salve Sig. Montino,

      mi dia un rifrimento via email e le mandero' un utile documento.

      Mi tenga informato anche via Email

      L'Amministratore Condominiale di Roma e Provincia

      Ivano Di Meo

Pagina: 11 di 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 |