Agosto 2004 Archives

Guarda cosa ho letto nel forum di Punto Informatico:

"...i soldi pubblici NON vengono utilizzati per fini privati!!!!!
Chi è quel tale che ha interesse ad incentivare la diffusione del digitale terrestre CON SOLDI PUBBLICI e che ha fatto di tutto per acquistare i diritti di tre famose squadre di calcio che hanno milioni di tifosi e che sta facendo di tutto per acquisire i diritti di altre e monopolizzare il mercato?????
Indovinato????? Bravi!!!!!!
Sempre lui!!!!!
Vedremo che se mettera sù o acquisirà una compagnia telefonica LE COSE CAMBIERANNO e gli incentivi andranno all'ADSL!!!!!
CHE SCHIFO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!"

Sono rimasto senza parole.

Movable Type: lo spam dei commenti

in Spam | No Comments

E' da un po' di tempo che mi ritrovo vittima di spam da parte di qualche spammer. Succede che quando apro i commenti per leggerli trovo molti messaggi di spam con relativo link al sito commerciale se non ad un sito porno. La cosa mi fa incazzare un casino perchè mi costringe a cancellare i messaggi di spam con relativa perdita di tempo.

Ho fatto un giro in rete alla ricerca di possibili soluzioni. Ho trovato che sul sito di Movable Type, l'applicazione da me scelta per gestire il mio blog, www.sixapart.com/log/2003/10/comment_spam.shtml si parla del problema.

Navigando qua e là mi sono imbattuto in un bellissimo articolo del 1998 (6 anni fa) dal titolo http://bertola.eu.org/musica/diritti.htm "Niente più musica su Internet?". L'autore dell'articolo, Vittorio Bertola, persona di grande valore ed esponente di spicco nel panorama Internet italiano, scrisse in quella pagina: "Il diritto d'autore è un utile e indispensabile strumento per permettere agli artisti di dedicarsi a tempo pieno alla propria opera, ma deve essere contemperato con il diritto alla cultura e all'arricchimento personale sancito dalla Costituzione. Nel mondo d'oggi, specialmente per un paese industrializzato come l'Italia, è proprio il livello culturale delle persone a determinare le possibilità di sviluppo: non c'è benessere socio-economico senza educazione e cultura, e quindi senza arte. Se è giusto che l'artista possa sfruttare a scopo di lucro la propria abilità, è meno giusto che la logica commerciale venga portata all'estremo, diventando in ultima analisi un ostacolo alla diffusione dell'arte stessa. Quanta musica in più si sentirebbe nelle piazze e nelle strade, ad esempio, se i concerti gratuiti e privi di fine di lucro fossero esenti dal pagamento dei diritti SIAE? Quante persone in più comincerebbero ad imparare a suonare, se potessero disporre di una biblioteca di spartiti su Internet? Quanti più appassionati e collezionisti di musica avremmo, se si potessero acquistare un maggior numero di dischi ad un prezzo inferiore?"

Si tratta di un pensiero che mi trova d'accordo.

Ora la truffa corre su Internet

in Internet | No Comments

Così titola il quotidiano "La Stampa" del 15 agosto 2004 a pagina 9 in un articolo di Francesco Grignetti.

Continua la campagna denigratoria nei confronti di Internet da parte dei media tradizionali (giornali, editoria, tv). Come ho scritto in un post precedente: Internet e caro petrolio Chi non vive Internet in prima persona resta spaventato e turbato da tutto ciò e prima di sottoscrivere un contratto di connessione ci pensa su due o tre volte. In quel post ho anche cercato di spiegare perchè giornali e TV cercano di denigrare Internet facendola passare per un covo di criminali.

Ma tu, tu non lasciarti condizionare negativamente da queste notizie tendenziose. Le truffe sono dappertutto, non solo su Internet: Parmalat, Cirio, Bond argentini, ... Vanna Marchi ... numeri Telefonici 144 166 ... non ti dicono niente? Niente, niente? Fai i confronti e vedi un po' dove stanno le vere truffe. Non confondere le travi con le pagliuzze.

Le truffe comunque ci saranno sempre, sia su Internet che nel mondo reale, ma attenzione a non criminalizzare il mezzo.

Io penso che la cosa migliore per proteggersi dalle truffe sia quella di studiare, cioè cercare di togliersi dall'ignoranza e dalla miseria intellettuale. Studiare, andare a scuola, navigare, leggere e informarsi sono gli antidoti migliori contro le truffe e il crimine. Internet ti offre proprio queste possibilità, ti offre un bene molto prezioso: la Conoscenza. Sta poi a te discernere il grano dalla gramigna.

Navigando qua e là ho scoperto un sito interessante. Si chiama SPF: Sender Policy Framework, "The Anti-Forgery solution That's making the world a Safer place for mail."

Si tratta di un record da aggiungere nella configurazione DNS del dominio del tuo sito con lo scopo di combattere la contraffazione degli indirizzi email e individuare più facilmente i messaggi di spam contenenti worms e virus come si legge sul sito stesso: "SPF fights email address forgery and makes it easier to identify spams, worms, and viruses. Domain owners identify sending mail servers in DNS."

"SMTP receivers verify the envelope sender address against this information, and can distinguish legitimate mail from spam before any message data is transmitted".

Internet e caro petrolio

in Pensieri e idee | No Comments

Lo vedi che il petrolio, la benzina e il gasolio aumentano? Le compagnie petrolifere, quasi tutte americane, ti svuotano le tasche. E noi che facciamo?
Subiamo, muti e rassegnati. I mass media tradizionali (TV, radio, editoria, giornali) non fanno altro che criticare Internet fonte di truffe e raggiri.

Invece proprio da Internet potrebbe venire un valido aiuto nel contenere i consumi energetici se venisse sfruttata di più e meglio.

Domini .it - Nuove regole

in Internet | No Comments

Ho letto con piacere su Register.it che sono stati liberalizzati i domini .it per quelle persone come me che sono prive di partita iva e che ora possono registrare tutti i domini .it che vogliono, mentre prima potevano registrarne solo uno.

Andora è uno dei paesi più belli della Liguria. Si trova in provincia di Savona. Si tratta di una località turistica sul mare con bellissime spiaggie e locali ospitali.

Il golfo di Andora
Fonte: A.P.T. Riviera delle Palme - www.inforiviera.it

Incastonata tra il golfo di Alassio e Laigueglia e quello di Diano Marina e San Bartolomeo al mare, Andora offre attrattive turistiche di tutto rilievo.

E' il paese ideale per chi ama una sana e riposante vacanza al mare lontano dal trambusto e dal caos tipico di altre località turistiche. Infatti ad Andora ci sono parchi giochi specializzati nel divertimento e nell'intrattenimento dei ragazzi dai più piccoli fino ai più grandicelli e la presenza di genitori e nonni con passeggini è massiccia. E' difficile trovare da parcheggiare in Agosto.

Io possiedo un binocolo e una macchina fotografica con zoom e mi chiedo se devo inviare al Garante della privacy una dichiariazione nella quale dichiaro di possedere tali oggetti.

Mi chiedo se in base alla nuova legge sulla privacy l'eventuale dichiarazione devo farla in carta libera o in carta da bollo.

Archives

Creative Commons License
This blog is licensed under a Creative Commons License.
Powered by Movable Type 4.35-en