Agosto 2003 Archives

Le inquietudini dei giornalisti

in Internet | No Comments

Oggi su "La Stampa" c'è un articolo del filosofo Gianni Vattimo: "Nel nome del virus, la fragilità dei computer onnipotenti". Ho letto l'articolo e ho capito quale abisso ci sia tra chi è nato e vissuto in mezzo ai pc e all'informatica e chi invece l'informatica e il computer la vive in senso passivo. Forse ho scoperto l'acqua calda.

Nell'articolo leggo: "ma ormai il senso di inquietudine che ci prende quando accendiamo il computer è una sensazione universale". E' una provocazione? Ma quale senso di inquietudine. Ma siamo matti? A me non succede, non è mai successo. Quando accendo il computer, lo faccio meccanicamente e penso a quello che dovrò fare e non c'è nessuna inquietudine. Per di più Vattimo usa il pronome personale di prima persona plurale: noi. Noi chi? I giornalisti?

Si legge inoltre nell'articolo: "... il computer sa fare più cose di quante ne so fare e fargliene fare io, e spesso, quando tocco inavvertitamente un tasto, sfugge al mio controllo.."

I nuovi contatori Enel

in Lavoro | 1 Comment

A casa mia l'Enel ha sostituito il contatore. Quello nuovo è decisamente più bello: bianco con display a cristalli liquidi, lucina rossa lampeggiante, molto accattivante. Peccato che i nuovi contatori siano un casino sensibili e basta un niente che scattano subito.

Già, specialmente quando sono al pc che sto lavorando, l'interruttore del contatore scatta, il computer si spegne e io perdo tutto il lavoro che non ho salvato fino a quel momento. Vado a vedere, nero di rabbia, quel bianco contatore e vedo scritto nel display: "supero potenza del 20%". Eccolo l'implacabile verdetto, prima della sostituzione non succedeva, il vecchio contatore era più clemente e questi scherzi non me li faceva. ...

ADSL a Nole

in Internet | No Comments

Ancora non ci credo. Nel mio paese: Nole, è arrivata l'ADSL. E' un sabato pomeriggio di un caldo e afoso agosto. Suona il telefono, rispondo, è la Telecom. L'incaricato mi informa che è possibile attivare l'Adsl sulla mia linea. Sììììììììì, finalmente, era ora, è arrivata, oramai non ci speravo più. L'operatore mi propone Alice Time, cheee? Scherziamo? No, preferisco Alice flat. Gli dico che non si scomodino a inviarmi il modem e i filtri, ci penso io a procurarmi il tutto, loro pensino ad attivare la linea.

Archives

Creative Commons License
This blog is licensed under a Creative Commons License.
Powered by Movable Type 4.35-en