Maggio 2003 Archives

Quando si programmano applicazioni per il Web capita spesso di dover interagire con gli utenti. Per farlo si usano i form: maschere dove si possono inserire testi per soddisfare le esigenze di interattività del sito. Si pensi ai forum, alle bacheche elettroniche, ai form mail, ecc. In questi casi occorre trattare e filtrare opportunamente il testo inserito dall'utente prima di poterlo utilizzare nel programma. Se non lo si fa, si rischia di andare incontro a seri problemi di funzionamento e sicurezza dell'applicazione.

Ad esempio se si chiede di inserire una data, una mail, un dato di tipo numerico, prima di prendere per buono ciò che l'utente inserisce occorre fare dei controlli per verificare che ciò che è stato inserito corrisponda al tipo di dato che ci aspettiamo e stia dentro il campo di valori prefissato.

Occorre inoltre fare anche dei controlli sui dati inseriti: la verifica che i dati non contengano elementi pericolosi per l'applicazione. Vediamo quali sono le funzioni che PHP mette a disposizione per facilitarci in questo compito.

Ti hanno fatto credere che Internet è un covo di pedofili. Ti hanno fatto credere che le chat sono un luogo pericoloso, frequentato da loschi figuri e da pervertiti sessuali. Ti hanno fatto credere che su Internet circolano pericolosi virus che ti possono rovinare la vita. Ti hanno fatto credere che da Internet è meglio starne lontano.

La lobby dei giornalisti ha espresso soddisfazione quando è uscita la nuova legge sull'editoria che riguardava anche Internet. Infatti Paolo Serventi Longhi, figura di spicco della stampa italiana, in un articolo del 8 aprile 2001 su "La Stampa" ha dichiarato "L'informazione via Internet è sottoposta da oggi alle stesse norme della legge sulla stampa, la 47 del 1948, valide per gli altri prodotti editoriali. Finisce così, almeno in Italia, l'assurda anarchia che consente a chiunque di fare informazione online senza regole e senza controlli e garantisce al cittadino-utente di avere minimi standard di qualità di tutti i prodotti informativi, per la prima volta anche quelli comunque diffusi su supporto informatico. Ancora non sappiamo quale sarà lo sviluppo del Web: sappiamo però che il nostro paese definisce, tra i primi nel mondo, regole certe almeno per l'informazione".

Una mazzata per Internet e per i siti Web di informazione. Un pensiero che a mio avviso la dice lunga sulla lungimiranza di certe persone. Povera Internet così bistrattata, imbavagliata, ingessata...

Narcisismo nella blogosfera ?

in Pensieri e idee | No Comments

Ho letto l'articolo della giornalista Anna Masera su "ttl" allegato a "La Stampa" del 19 aprile '03 dal titolo: "Nella nuova blogosfera si espande il narcisismo".

Gulp!

L'articolo è arguto e interessante oltre che provocatorio. Secondo me traspare anche un po' di invidia per i colleghi giornalisti che si sono fatti il loro blog rendendosi così indipendenti dalle testate giornalistiche e dalla loro linea editoriale.

Una mattina di ospedale pensavo al potere che una certificazione come quella informatica ti dà. E' un potere magico e avvolgente che ti ti fa sentire la mente conforme CE.

Archives

Creative Commons License
This blog is licensed under a Creative Commons License.
Powered by Movable Type 4.35-en